Populismo e stato sociale nelle democrazia industrializzate

Lezione inaugurale - Edizione 2017

Guarda il video

  • 29/03/2017, ore 18:00
  • Teatro Regio
  • Tito Boeri

La superficiale ideologia del populismo vede negli immigrati una minaccia per lo stato sociale. In realtà, uno stato sociale ben strutturato può non solo reggere all’onda migratoria in atto, ma anche trarre grande giovamento dagli effetti dell’immigrazione sulla dinamica demografica, soprattutto nel Continente. Qual è il rapporto fra immigrazione e sostenibilità dei sistemi di protezione, in Europa e in Italia? Come affrontare le preoccupazioni dell’opinione pubblica? Quale il ruolo degli Stati e dell’Ue?

Quale democrazia senza uguaglianza delle risorse?

Discorsi della Biennale - Edizione 2009

Guarda il video

  • 23/04/2009, ore 18:30
  • Teatro Carignano
  • Alain Touraine, Andrea Giorgis, Cesare Martinetti, Franco Sbarberi

La globalizzazione ha fatto sì che le decisioni di natura economica si situassero a un livello più alto rispetto alla politica, alla cultura e alla morale; oggi l’economia è internazionale e non esiste nessun potere – politico, culturale o morale – che abbia effetto sulle dinamiche economiche. Come possiamo opporci a un potere economico globalizzato?

Ringiovanire il mondo. Giovani e utopia, con e oltre Marx, parte prima.

Dialoghi - Edizione 2013

Guarda il video

  • 13/04/2013, ore 15:30
  • Aula Magna Istituto Avogadro
  • Alessandro Monchietto, Alfredo Gatto, Corrado Claverini, Diego Fusaro, Federico Nicolaci, Janna Voskressenskaia, Marco Bruni

Nel mondo in cui viviamo oggi sembra non esserci più spazio per le utopie: i giovani spesso accettano passivamente lo stato delle cose, perché convinti di non riuscire a cambiarle. Da dove ripartire per ricominciare a credere nelle utopie?

Robotica e web: una nuova rivoluzione industriale? (lingua originale)

Dialoghi - Edizione 2017

Guarda il video

  • 02/04/2017, ore 10:30
  • Cavallerizza Reale
  • Evgeny Morozov, Federico Pistono, Marco Sodano

Informatica e cibernetica non investono soltanto la dimensione della comunicazione, ma modificano anche i nuovi modi di produzione e di organizzazione del lavoro. Il lavoratore sarà ancora al centro o lascerà sempre più spazio alle macchine e ai dati? Quali sono le potenzialità e quali i limiti? Luci e ombre sul mondo del lavoro che ci aspetta.

Robotica e web: una nuova rivoluzione industriale? (tradotto)

Dialoghi - Edizione 2017

Guarda il video

  • 02/04/2017, ore 10:30
  • Cavallerizza Reale
  • Evgeny Morozov, Federico Pistono, Marco Sodano

Informatica e cibernetica non investono soltanto la dimensione della comunicazione, ma modificano anche i nuovi modi di produzione e di organizzazione del lavoro. Il lavoratore sarà ancora al centro o lascerà sempre più spazio alle macchine e ai dati? Quali sono le potenzialità e quali i limiti? Luci e ombre sul mondo del lavoro che ci aspetta.

Skill mismatch: fra educazione e mercato del lavoro

Dibattiti - Edizione 2017

Guarda il video

  • 30/03/2017, ore 11:30
  • Circolo dei Lettori Sala Grande
  • Ivan Lagrosa, Michele Pellizzari, Paola Monti, Valentino Larcinese

L’inefficienza nell’allocazione delle risorse lavorative ha molte forme e tra queste assume particolare rilievo lo skill mismatch: l’impiego di una percentuale di lavoratori in mansioni che richiedono competenze diverse da quelle possedute, con ripercussioni negative sulla produttività del lavoro. Ciò ha una stretta relazione con la precarietà che spesso accompagna le generazioni più giovani, caratterizzate da minori opportunità di formazione sul lavoro e quindi più esposte al fenomeno.