1861: Risorgimento e antirisorgimento

Discorsi della Biennale - Edizione 2011

Guarda il video

  • 15/04/2011, ore
  • Teatro Carignano
  • Gustavo Zagrebelsky, Paolo Mieli

Il Risorgimento non fu un processo senza contraddizioni e conflitti interni: lo evidenziano il ruolo dei cattolici e i contrasti nel movimento unitario, ad esempio fra Mazzini e Casa Savoia. Paolo Mieli ripercorre la storia dell’unificazione nazionale  mettendo in luce alcuni momenti-chiave che hanno contribuito a formare l’autocomprensione degli italiani.

Ambiente, Costituzione, Democrazia

Dialoghi - Edizione 2013

Guarda il video

  • 14/04/2013, ore 11:00
  • Teatro Carignano
  • Gustavo Zagrebelsky, Salvatore Settis

La tutela del patrimonio artistico e paesaggistico non è una questione minore”, ma uno degli impegni piĂą solenni che si assume il potere pubblico, come prescrive un principio fondamentale della Costituzione italiana. Una riflessione a due voci sulla centralitĂ  che il tema della difesa e valorizzazione dell’ambiente e dell’arte, contro speculazione e interessi privati, possiede per la qualitĂ  della democrazia del nostro Paese. A difesa del valore della cultura, irrinunciabile in una societĂ  che si vuole libera e democratica.

Conversio et corruptio

Discorsi della Biennale - Edizione 2015

Guarda il video

  • 29/03/2015, ore 18:00
  • Teatro Carignano
  • Gustavo Zagrebelsky, Massimo Cacciari

Nel termine corruzione si legano indissolubilmente due dimensioni: ontologica e morale. La corruzione riguarda il vulnus della nostra natura e insieme gli effetti della “freccia del tempo”. Ma noi cerchiamo di rimuoverne l’immagine, derubricandola a comportamento soggettivo, a trasgressione di qualche norma etica o, al più, a questione politico-giuridica. Come possono coniugarsi le due prospettive? E conversione può valere come contraccolpo a corruzione? Come un movimento che ne arresta e inverte il destino? Ed è la sua idea declinabile solo in chiave religiosa, o anche “laicamente”?

Democrazia e potere

Dialoghi - Edizione 2011

Guarda il video

  • 17/04/2011, ore 18:30
  • Teatro Carignano
  • Gustavo Zagrebelsky, Luciano Canfora

Un dialogo socratico fra Gustavo Zagrebelsky e Luciano Canfora sulla democrazia e sul potere delle oligarchie. Da cosa dipende la spinta dell’essere umano alla democrazia? Può questo sistema di governo trovare concretamente attuazione, liberandosi dal potere delle oligarchie?

Discorsi della Biennale. Terzo settore e cultura del dono

Discorsi della Biennale - Edizione 2011

Guarda il video

  • 14/04/2011, ore
  • Palazzo Madama
  • Giuseppe Guzzetti, Gustavo Zagrebelsky, Pietro Raitano

Fra lo Stato e il mercato si muove il Terzo settore: il “privato sociale” impegnato nell’organizzazione e nella gestione di attivitĂ  di solidarietĂ  in Italia e all’estero. Il presidente della Fondazione Cariplo Giovanni Guzzetti ne prende in esame origini, sviluppi e funzioni attualmente ricoperte nella realtĂ  italiana, mettendone in evidenza il ruolo di attore fondamentale del sistema del welfare contemporaneo e di veicolo di impegno sociale e partecipazione democratica dei cittadini.

D’autore. L’utopia cristiana in politica

D'autore - Edizione 2013

Guarda il video

  • 13/04/2013, ore 12:00
  • Teatro Gobetti
  • Bartolomeo Sorge, Gustavo Zagrebelsky, Luigi La Spina

Può la coscienza religiosa contribuire al superamento della crisi della democrazia? Qual è il rapporto fra Stato e Chiesa oggi e perché è importante, ai fini di una convivenza democratica, che i loro ambiti di competenza rimangano separati?