Dal futuro utopico al futuro possibile

Discorsi della Biennale - Edizione 2013

Guarda il video

  • 11/04/2013, ore 16:00
  • Teatro Carignano
  • Cesare Martinetti, Marc Augé

Dopo la fine delle grandi narrazioni, esiste ancora uno spazio per l’utopia? Può esistere un’utopia del XXI secolo? L’antropologo Marc Augé parte da queste domande per riflettere sulla condizione dell’individuo nella società contemporanea, sul ruolo delle trasformazioni tecnologiche e delle identità culturali. Uno sguardo d’insieme, meditato e profondo, sul nostro tempo.

Dare voce. Obiezione di coscienza. Quando è accettabile? (Le piccole virtù. Casi di etica applicati alle questioni pubbliche)

Dialoghi - Edizione 2009

Guarda il video

  • 23/04/2009, ore 14:00
  • Teatro Carignano
  • Andrea Bajani, Elisabetta Galeotti, Emanuela Ceva, Massimo Coda, studente, studentessa

È giusto che in una democrazia venga riconosciuta la libertà di coscienza, cioè il diritto di non obbedire a una determinata legge in virtù delle proprie convinzioni etiche? In quali casi ciò è accettabile? E ancora: può il riconoscimento di questo diritto creare un danno alla comunità?

Dentro la fabbrica della satira

Dentro la satira - Edizione 2009

Guarda il video

  • 23/04/2009, ore 22:00
  • Teatro Carignano
  • Giovanna Zucconi, Michele Serra

La satira è un genere letterario, una forma d’arte, al cui interno convivono comicità e tragicità. Ma non è un genere adatto a tutti: il suo senso, infatti, non è di immediata comprensione e si presta a molteplici interpretazioni, che possono essere travisate e ritenute offensive se non si ha un determinato bagaglio culturale alle spalle. Qual è il rapporto fra satira e democrazia? Esiste solo quella politica? E quali sono i “rischi” di chi fa satira?

Di fronte al terrorismo (lingua originale)

Discorsi della Biennale - Edizione 2017

Guarda il video

  • 31/03/2017, ore 21:00
  • Cavallerizza Reale
  • Christiane Taubira, Jacopo Zanchini

Quale risposta alla minaccia del terrorismo? Il crescente successo di xenofobia, isolazionismo e strette repressive sembrerebbero aver già orientato la scelta. Esiste ancora spazio, però, per un approccio alternativo che risponde alla violenza con la difesa degli spazi di libera formazione della personalità, di espressione del pensiero e della creatività, contro ogni principio d’autorità. Una risposta culturale, in grado di difendere con determinazione i valori costitutivi della nostra convivenza.

Di fronte al terrorismo (tradotto)

Discorsi della Biennale - Edizione 2017

Guarda il video

  • 31/03/2017, ore 21:00
  • Cavallerizza Reale
  • Christiane Taubira, Jacopo Zanchini

Quale risposta alla minaccia del terrorismo? Il crescente successo di xenofobia, isolazionismo e strette repressive sembrerebbero aver già orientato la scelta. Esiste ancora spazio, però, per un approccio alternativo che risponde alla violenza con la difesa degli spazi di libera formazione della personalità, di espressione del pensiero e della creatività, contro ogni principio d’autorità. Una risposta culturale, in grado di difendere con determinazione i valori costitutivi della nostra convivenza.

Dialoghi. Schiavi dei geni

Dialoghi - Edizione 2013

Guarda il video

  • 11/04/2013, ore 21:30
  • Teatro Gobetti
  • Alberto Piazza, Franca D’Agostini, Simona Forti

Un genetista e una filosofa discutono sul rapporto fra codice genetico e libero arbitrio. Che cos’è la libertà, se il codice genetico predetermina numerosi aspetti della nostra vita? Quali spazi rimangono realmente aperti per le nostre scelte? Ha ancora senso appellarci all’idea di responsabilità?